MODIFICA FORNO DA LEGNA A GAS FAI DA TE. Primi test!!

MODIFICA FORNO DA LEGNA A GAS FAI DA TE. Primi test!!

Messaggio da leggereda Acquaefarina » 9 novembre 2019, 13:22

Salve a tutti, possiedo un piccolo forno a legna per 1-2 pizze costruito artigianalmente accanto al camino più di 35 anni fa, in mattoni e in pietra nel mio soggiorno di casa. In questi anni sarà stato acceso dai miei genitori 1-2 volte con la legna e poiché il fumo e la fuliggine in casa non si possono sopportare ho deciso che la terza volta lo accendo io si! Ma a gas.. e così ho fatto. Da premettere che l'ambiente è ben areato e che il forno ha una canna fumaria che entra in quella del camino di casa abbastanza enorme. Non sto qui a descrivere la costruzione del bruciatore anche perché è in fase di test ed eventuali modifiche. In allegato vi sono le dimensioni interne del forno, e data la sua altezza interna a mio parere sproporzionata per la cottura della pizza ho deciso di rialzare la platea appoggiando il biscotto saputo sostenuto da una fila di mattoni. Da 4 giorni e per 2 ore al giorno il bruciatore a gas ha iniziato a scaldare il forno in modo tale da renderlo ben asciutto.. Arriviamo al dunque, ieri sera ho fatto il primo test di cottura della pizza (impasto biga 48 ore + 12 ore di chiusura, 60 ore totali), le pizze si presentavano bene e buone, con il cornicione ben alveolato ed ambrato l'unica nota stonata era il tempo di cottura 5-6 minuti (a porta chiusa) ed il fondo delle pizze si presentava bianco e non abbastanza cotto. Non potendo misurare la temperatura di preciso ho utilizzato una sonda cinese per alimenti che mi dava in alto in prossimità dell'altezza della bocca del forno T>300 ed in basso T=150. Inoltre ho notato come si può vedere dalle immagini che all'interno della cupola solo una metà dei mattoni hanno superato la temperatura idonea (si sono colorati di bianco) l'altra metà è rimasta nera. Questo cosa significa che il bruciatore è sottodimensionato? O il forno va modificato rialzato ancora di più la platea? Ringraziandovi dei vostri suggerimenti e consigli spero di poter migliorare questa modifica e di poter usare questo splendido forno. P.s. in questo momento il forno ancora è ben caldo (quindi si vede che è coibentato bene).

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Acquaefarina
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 6 ottobre 2019, 19:13

Re: MODIFICA FORNO DA LEGNA A GAS FAI DA TE. Primi test!!

Messaggio da leggereda Nappinerone2 » 9 novembre 2019, 16:27

Ciao @Acqua ,
Da ciò che si vede ti sei dato da fare in questi giorni :D felice
Dunque, provo a dire la mia aspettando qualche altro parere da più esperti, come hai detto tu il forno è sproporzionato e non basta alzare la platea, ma da ciò che si vede quello e un forno a legna per il pane e arrosti vari per cui un bel fuoco tipo infernale e d'obbligo a meno che tu non metta un bruciatore di quelli professionale ma a questo punto il gioco non va la candela.
Dalle foto non si vede più di tanto altrimenti abbasserei l'apertura del forno per non fare uscire fumo, ma a gas la vedo molto dura. Se invece all'interno tu mettessi una precamera in acciaio ? Rendendo il tutto più sottodimensionato e facendo calandrare una lamiera in acciaio 304 di almeno 1 mm sicuramente potresti usare il bruciatore a gas. Non so se poi lo useresti in questo modo.
C'è tanto da valutare e dipende da te.
Per contro invece la pizza è appetitosa e sicuramente buona,
Complimenti per inventiva :applausi small
Saluti pasquale ;festeggiare drink
FORNO
Napoli express ml, doppia resistenza superiore + ventola. Pietra girevole motorizzata con testo terracotta.
TERMOMETRO INFRAROSSI LASER max 550 gradi

Macchina per il pane
UNOLD BACKMEISTER 68511
Avatar utente
Nappinerone2
 
Messaggi: 1414
Iscritto il: 23 luglio 2017, 23:03
Località: Vibo Valentia Marina

Re: MODIFICA FORNO DA LEGNA A GAS FAI DA TE. Primi test!!

Messaggio da leggereda Acquaefarina » 9 novembre 2019, 20:59

Visto l'arrivo delle piogge e abbassamenti termici, vorrei usare questo forno già presente in interno di casa solo per la pizza settimanale in alternativa al forno a gas installato all'esterno. Infatti è da abbassare anche la bocca del forno almeno deve stare a 22 cm e internamente l'altezza almeno 24 cm. Il bruciatore vorrei cambiarlo con uno a tubo tipo forgia o circolare intorno alla platea.. Per quanto riguarda abbassare la volta sarebbe un peccato rivestirla internamente di acciaio. Per rialzare la platea (altezza attuale 39 cm dalla volta) avevo ipotizzato di utilizzare il gasbeton 10 cm + pietra refrattaria 3 cm scenderebbe a 26 cm. :-?
Acquaefarina
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 6 ottobre 2019, 19:13

Re: MODIFICA FORNO DA LEGNA A GAS FAI DA TE. Primi test!!

Messaggio da leggereda Nappinerone2 » 9 novembre 2019, 22:31

Io intendevo solo l'acciaio interno tipo qua nel post viewtopic.php?f=34&t=5691
Dovresti avere prestazioni buone tipo il forno di PParty a gas Ardore.
FORNO
Napoli express ml, doppia resistenza superiore + ventola. Pietra girevole motorizzata con testo terracotta.
TERMOMETRO INFRAROSSI LASER max 550 gradi

Macchina per il pane
UNOLD BACKMEISTER 68511
Avatar utente
Nappinerone2
 
Messaggi: 1414
Iscritto il: 23 luglio 2017, 23:03
Località: Vibo Valentia Marina

Re: MODIFICA FORNO DA LEGNA A GAS FAI DA TE. Primi test!!

Messaggio da leggereda Sauzer » 11 novembre 2019, 9:15

Bravo , hai fatto un ottimo lavoro . Sicuramente il problema della temperature riferita al tempo do cottura delle tue pizze , è strettamente correlato alla grandezza del forno. Il bruciatore è sottodimensionato per quella grandezza . Ti serve un pirometro laser per verificare bene le temperature .
Forno: FAL – Alfa Refrattari
Farina: Caputo Pizzeria – Mulino Marino - Mulino Petra
Pirometro: Laser infraroSSi con puntatore
Impastatrice : Puglisi a Spirale.
Avatar utente
Sauzer
 
Messaggi: 4588
Iscritto il: 3 novembre 2013, 10:15


Torna a Forno a Legna

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti