Riporto e semi di sesamo

Riporto e semi di sesamo

Messaggio da leggereda senzaetichetta » 10 novembre 2019, 14:11

Volevo un pane sfizioso ma semplice :-)
Riporto e una spolverata di semi di sesamo, sapore buono e tutto semplice.
Farina grano tenero 00 W 150 1000 g
Riporto 400 g
Acqua 600 g
Lievito compresso 20 g
Sale 20 g
Semi di sesamo qb
IMG_20191110_130803.jpg

IMG_20191110_130820.jpg

Gaetano
Avatar utente
senzaetichetta
 
Messaggi: 2821
Iscritto il: 13 febbraio 2016, 18:13

Re: Riporto e semi di sesamo

Messaggio da leggereda Sauzer » 11 novembre 2019, 9:10

Bravissimo ! domanda da profano .. perchè l'impasto nella parte centrale resta così compatto come mollica ?? problema di temperatura o è corretto che sia così ?
Forno: FAL – Alfa Refrattari
Farina: Caputo Pizzeria – Mulino Marino - Mulino Petra
Pirometro: Laser infraroSSi con puntatore
Impastatrice : Puglisi a Spirale.
Avatar utente
Sauzer
 
Messaggi: 4586
Iscritto il: 3 novembre 2013, 10:15

Re: Riporto e semi di sesamo

Messaggio da leggereda senzaetichetta » 11 novembre 2019, 14:36

Sauzer ha scritto:Bravissimo ! domanda da profano .. perchè l'impasto nella parte centrale resta così compatto come mollica ?? problema di temperatura o è corretto che sia così ?

Ottima osservazione, è un difetto palese e io lo attribuisco a un'infornata troppo giovane ( anticipata ) che non ha generato una spinta "ordinata".
Purtroppo il poco tempo a disposizione a volte ti costringe ad anticipare i tempi ma se guardi bene si vede lontano un miglio.
Senza presunzione io capisco molto bene quando è il momento di infornare ugualmente, a volte, capita di dover anticipare i tempi.
Anche il sapore ne risente moltissimo di un'infornata anticipata...in fondo vale lo stesso per la verace, se inforni un panetto prima del dovuto anche la consistenza e il gusto cambiano.
Avatar utente
senzaetichetta
 
Messaggi: 2821
Iscritto il: 13 febbraio 2016, 18:13

Re: Riporto e semi di sesamo

Messaggio da leggereda Sauzer » 11 novembre 2019, 14:46

Grazie Gaetà :razz: ottima spiegazione.. esattamente come dici tu per la Verace, per ragioni di tempo puoi infornare anticipatamente ma ne risente sia il cornicione che la stesura.
Forno: FAL – Alfa Refrattari
Farina: Caputo Pizzeria – Mulino Marino - Mulino Petra
Pirometro: Laser infraroSSi con puntatore
Impastatrice : Puglisi a Spirale.
Avatar utente
Sauzer
 
Messaggi: 4586
Iscritto il: 3 novembre 2013, 10:15


Torna a Metodiche indiretti con lievito compresso

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti