Login

Nome utente:   Password:    
Oggi è 25 agosto 2019, 10:03
| Messaggi senza risposta | Argomenti attivi

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
{ VISITS } Visite : 202  Favorites Favorites: 0  Followers Followers: 2 
Followers: Sizukiolupin, Pere153
Autore Messaggio
Messaggio da leggereInviato: 7 maggio 2019, 12:19 
Non connesso

Iscritto il: 10 febbraio 2019, 9:40
Messaggi: 230
Località: Roma
Per gli altri test consultare la mia firma :D

Panetto da 600 gr – impasto indiretto 90% idro e con ausilio di MasterBiga

Biga utilizzo al 30%

1) BIGA – 21hr riposo a TA, idro in base alla temp di 19C = 49%

Farina 93gr (50 % W460 e 50% gr 00)
Acqua 45gr (a 21C)
Lbs 0.5gr (lbf all 1%)

NOTA: Non so se andava lavorata fino a pezzi grossolani leggermente umidi oppure se andava lasciata secca. Se secca non si riesce a raccogliere la farina in eccesso.

2) IMPASTO
Biga
Farina 217gr ( 70gr W460, 100gr 00, 22gr grano duro, 10gr farina riso, 10gr farro)
Acqua 234gr
Olio 9gr (3%)
Sale 6gr (2%)

PUNTATA – 2,5hr ed è cresciuto più di un dito

Messo in frigo e tirato fuori dopo 24hr per fare una serie di pieghe con altra farina. Rimesso dentro in frigo e tirato fuori alle 9 del giorno successivo. Quindi 45 hr in frigo. L impasto si presentava con un buon odore, diverso dal solito.

APPRETTO – 2,5hr mettendo l ultima mezz ora a 30C (chiusura a margherita)

STESURA – su grano duro

COTTURA – modalità pizza a livello 3 per 12 min

OSSERVAZIONI: La biga dopo aver riposato 21hr aveva una consistenza gommosa con profumo acetico. Ho poi impastato a mano ma il 90% in questo caso è stato troppo.
Eh niente, l impasto si rompeva. Dopo 2hr di processo l impasto era a malapena incordato quindi l ho messo nel contenitore cosi com era, rotto e liquido. Dopo 24hr di frigo l ho tirato fuori per fare una serie di pieghe con pochissima altra farina. Si presentava leggermente più sviluppato rispetto a prima ma si rompeva facilmente. Dopo la serie di pieghe l ho poi rimesso in frigo.

Totale riposo/maturazione: biga (21hr) + impasto (50hr) = 61hr

Gusto pane e buona scioglievolezza. La più scioglievole ottenuta fin ora.

Biga ad impasto terminato
Immagine

Biga dopo maturazione
Immagine

Immagine

Come si presentava l impasto dopo le prime 24hr in frigo (non fate caso a quella parte che sembra collassata ma stavo semplicemente controllando lo stato e quindi l ho pinzato)
Immagine

Immagine

Come si presentava una volta tirato fuori definitivamente
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

_________________
Chi fosse interessato può visionare il mio angolo test pizza in teglia
http://www.laverace.info/forum/viewtopic.php?f=10&t=5462

Sizu


Share on FacebookShare on TwitterShare on TuentiShare on SonicoShare on FriendFeedShare on OrkutShare on DiggShare on MySpaceShare on DeliciousShare on TechnoratiShare on TumblrShare on Google+
Top
 Profilo  
 
Condividi questa discussione
Condividi su Facebook

Messaggio da leggereInviato: 7 maggio 2019, 18:29 
Non connesso

Iscritto il: 19 luglio 2013, 17:55
Messaggi: 11031
Non male, anche se a mio avviso la stesura non e' uniforme :)


Top
 Profilo  
 
Messaggio da leggereInviato: 7 maggio 2019, 18:52 
Non connesso

Iscritto il: 10 febbraio 2019, 9:40
Messaggi: 230
Località: Roma
Hai ragione ma ti dico che mi è andata anche di lusso.

L impasto, dal punto di vista tecnico, era pietoso. In realtà volevo fare un altro esperimento con solo la W460, che di sicuro avrebbe retto il 90% di idro.

Vabbè, chemme frega, io faccio :lol:

_________________
Chi fosse interessato può visionare il mio angolo test pizza in teglia
http://www.laverace.info/forum/viewtopic.php?f=10&t=5462

Sizu


Top
 Profilo  
 
Messaggio da leggereInviato: 7 maggio 2019, 20:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29 ottobre 2016, 0:01
Messaggi: 1318
Per essere una pizza casalinga è discreta, ma secondo me ti ostini ad utilizzare la farina non idonea per la teglia. Però, se tu sei soddisfatto del risultato, hai centrato l’obiettivo.
La biga lavorala meno, non deve essere minimamente incordata. Daje Sizu ;festeggiare drink


Top
 Profilo  
 
Messaggio da leggereInviato: 7 maggio 2019, 20:48 
Non connesso

Iscritto il: 22 luglio 2013, 15:57
Messaggi: 7389
Località: Manfredonia
Continua ragazzo
Noi ti seguiamo ;festeggiare drink

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
Messaggio da leggereInviato: 7 maggio 2019, 20:50 
Non connesso

Iscritto il: 10 febbraio 2019, 9:40
Messaggi: 230
Località: Roma
Ciao Issietto,

non è ostinazione e più che soddisfatto del risultato direi che faccio esperimenti per divertirmi anche un pochino. Le idee strambe mi aiutano ad ottenere una panoramica a 360 gradi e con farine di qualità inferiore oso di più perchè preferisco farlo con quelle piuttosto che con prodotti superiori (che ancora non ho usato :wink: )

Una domanda invece sulla biga. Ho capito che non dev essere incordata ma dev essere umida? Perchè qualora non fosse umida non riuscirei ad usare la farina cruda in eccesso che mi rimane sul fondo perchè non assorbita.

_________________
Chi fosse interessato può visionare il mio angolo test pizza in teglia
http://www.laverace.info/forum/viewtopic.php?f=10&t=5462

Sizu


Top
 Profilo  
 
Messaggio da leggereInviato: 7 maggio 2019, 21:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29 ottobre 2016, 0:01
Messaggi: 1318
Fai bene a seguire le tue idee, ma vorrei aiutarti a correggere gli errori per migliorare.
Quanto alla biga, capisco le tue difficoltà a far inglobare tutta la farina con così poca acqua. Quando la faccio con la planetaria in prima velocità, ottengo un risultato ottimale, mentre a mano, quel po’ di farina che rimane sul fondo, va incorporata a quella umida senza pressarla troppo, altrimenti si incorda creando la monopalla. ;festeggiare drink


Allegati:
Commento file: Come deve essere la biga
EB7F43D8-1078-4E65-B29E-7DC7155FD068.jpeg
EB7F43D8-1078-4E65-B29E-7DC7155FD068.jpeg [ 74.39 KiB | Osservato 169 volte ]
Top
 Profilo  
 
Messaggio da leggereInviato: 7 maggio 2019, 21:21 
Non connesso

Iscritto il: 10 febbraio 2019, 9:40
Messaggi: 230
Località: Roma
Issietto ha scritto:
Fai bene a seguire le tue idee, ma vorrei aiutarti a correggere gli errori per migliorare....


Benissimo e ti ringrazio. Mi annoto tutte le dritte che mi date per poi usarle successivamente negli altri esperimenti :smile:


Per la biga ho capito...e sarà abbastanza impegnativo ottenere quel risultato a mano.

_________________
Chi fosse interessato può visionare il mio angolo test pizza in teglia
http://www.laverace.info/forum/viewtopic.php?f=10&t=5462

Sizu


Top
 Profilo  
 
Messaggio da leggereInviato: 8 maggio 2019, 6:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23 luglio 2017, 23:03
Messaggi: 1297
Località: Vibo Valentia Marina
Bhe ' una cosa è certa , l'impegno e la costanza non ti mancano. Sempre operativo sizu , sei una macchina da impasti :eek: :eek: :applausi small :applausi small
Io non ne capisco e non posso interagire con te, mi accontento ad ammirare e seguire.
Saluti pasquale.

_________________
FORNO
Napoli express ml, doppia resistenza superiore + ventola. Pietra girevole motorizzata con testo terracotta.
TERMOMETRO INFRAROSSI LASER max 550 gradi

Macchina per il pane
UNOLD BACKMEISTER 68511


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

FACEBOOK TWITTER Google+

Top
Top
 


Sito creato il 10 luglio 2013 - Statistiche attivate il 10 settembre 2013

 

cron